Cristina-Anorexia nervosa!

12301714_1090263000992626_3235463212940693513_n

EN: Cristina is a girl that I know thanks to Facebook, almost casually. We started talking and, having seen her photos, I asked her if she had suffered from anorexia. She told me her story. She is very kind and beautiful, both in the appearence and the personality, and now that she is better she surely has another light.

Cristina:

”It started in September – October last year, I felt lonely and I had some problems with my family and friends. I started walking all the days, without eating nothing till evening when I ate some rice cakes and vegetables. I am vegeterian and in that period I became vegan but obviously it was just an excuse to eat as few as possible. In december I weighed 31 kilos and was 1.60 m tall, so my father decided to bring me to the hospital for a visit, where the doctor said me that if I had continued in that way I would have died. I was admit and stayed there for three weeks with  a nasogastric tube that then I continued keeping for some other months during the day hospital that I concluded in june. During the day hospital I met wonderful and very clever girls, some of them have realized to be it and are trying to recover, others require more time, but as we are determined in not eating till the organic detereration we should be determined in recovering.”

EN: You have to understand that your existence is like a poetry, you are the wrtiters and it is your task to interpret it with courage and strength or be discouraged. Your life should be the best poetry you have ever read. None could make you feel alive if you don’t want to,you have to do the first step. To stay well find positive people,that might help you in finding the strength to carry on and fight. I know that you may ne scared of feeling good again but you have to fight for your health so that you may finally read your own poetry with happiness.

IT:  Cristina è una ragazza che ho conosciuto quasi per sbaglio su facebook, abbiamo iniziato a parlare e vedendo le sue foto le go chiesto se aveva sofferto di anoressia è lì mi ha raccontato la sua storia. E’ una ragazza gentile ed estremamente bella sia dentro che fuori, e ora che sta bene ha una luce sicuramente diversa. 

Cristina:

Per me è iniziata verso settembre-ottobre dell’anno scorso, mi sentivo sola e in più ho avuto problemi in famiglia e con gli amici, ho cominciato a camminare tutto il giorno senza mangiare niente fino a sera quando mangiavo qualche verdura e un paio di gallette di riso, sono vegetariana e in quel periodo sono diventata vegana ma è ovvio che era una scusa per mangiare poco e niente. A dicembre ero arrivata a 31 kg per 1.60 e mio padre ha deciso di farmi fare una visita dell’ospedale in cui la dottoressa mi ha detto che se avessi continuato così sarei morta. Mi ha fatto ricoverare dopo una settimana e mezza e sono stata al ricovero per tre settimane (poco fortunatamente) con sondino che poi ho tenuto per qualche altro mese durante il day hospital che ho terminato a giugno. Durante il day hospital ho conosciuto bellissime e intelligentissime ragazze, alcune si sono rese conto di esserlo e si stanno impegnando per uscirne o ne sono uscite, altre ci impiegheranno di più ma come tutte noi siamo tenaci nel non mangiare fino al deperimento organico dovremmo essere tenaci nel guarire.”

IT:  Dovete capire che la vostra esistenza è come una poesia, siete voi a scriverla e sta a voi interpretarla con coraggio e forza o lasciarvi andare. Ma dovete rendere la vostra vita bella, che sia la poesia più bella che voi abbiate mai letto. Nessuno può rendervi vivi se voi non lo volete, siete voi che dovete fare il primo passo. Per stare bene riempitevi di persone positive, persone con voglia di vivere e che vi forniscano l’aiuto necessario per lottare. So’ che si ha la paura di stare bene di nuovo, so’ che fa male ma per il vostro bene dovete lottare con tutte le forze per stare bene perché poi potrete leggere la vostra poesia con felicità.

 

 

 

Advertisements

4 thoughts on “Cristina-Anorexia nervosa!

    1. Spero anche io che il mio progetto contro i problemi alimentari&psicologici arrivi alle orecchie di tutti perché sempre più persone ne soffrono. Spero avrà un esito positivo. Sono storie difficili ma spero aiuteranno altre persone a uscirne. Grazie a te della visita. Xoxo

      Like

  1. Davvero una persona nuova!
    Spero che molte altre ragazze seguano il suo esempio e si rendano conto che non mangiare porta solo alla morte e non a sentirsi belle! Il primo passo deve venire da loro, lo so bene, ma anche una famiglia e degli amici che si preoccupano per te sono importanti!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s